coupons

Tutti pazzi per i coupon? Ma cosa sono e come funzionano?

Il mondo dei coupon è diventato famoso ai più grazie al programma “Pazzi per la spesa di Real Time”. Ma cosa sono i coupon? Come funzionano? Ed in Italia è possibile usufruirne?

Un coupon, letteralmente “pezzo tagliato“, è banalmente un buono sconto, un biglietto che da diritto ad uno sconto su un determinato acquisto. Il nome faceva riferimento ai biglietti che erano allegati nelle riviste americane e che dovevano essere appunto “ritagliati” per poter usufruire degli sconti.
Oggi invece è sulla rete che si trovano i coupon dagli sconti più vantaggiosi ed interessanti.

I coupon nascono come strumento di marketing utilizzato per promuovere determinati prodotti e brand. La prima grande azienda ad utilizzare la strategia di marketing dei coupon fu la Coca Cola, la quale distribuì coupon via posta e sulle riviste ed offrì numerose bibite gratuitamente, per promuovere il proprio prodotto e far fideizzare i clienti. Questo avveniva nel lontanno 1887 attraverso un’idea pioneristica della compagnia statuinitense.
I coupon iniziarono poi a diffondersi verso il 1910 anche tra gli altri brand, sopratutto per la vendita dei cereali.
In America questa forma di promozione è diffusa quindi da lungo tempo, mentre in Europa la diffusione dei coupon ha visto un incremento soprattutto negli ultimi tempi.

Con il web i coupon si stanno diffondendo rapidamente in quanto attraverso la rete si può dimezzare la ricerca dei vari sconti, ma anche e soprattutto perché questa metodologia è molto usata dagli e-commerce per promuovere i propri prodotti e fideizzare i clienti.

In Italia i coupon sul web si sono diffusi soprattutto grazie a siti come Groupon che offrivano dei veri e propri pacchetti dagli sconti esorbitanti per vacanze, trattamenti di bellezza, cene.

Tuttavia nel tempo si sono moltiplicati i siti che offrono questo tipo di servizi, e che permettono di trovare un’offerta differenziata e adatta a tutti i generi di consumatori.
Come nel sito CupoNation che oltre a numerose offerte disponibili su ePrice, ha firmato un accordo con brand come Zalando, Asos, C&A, Expedia e Kiaibi, offrendo agli utenti una vastissima scelta per coupon che vanno dalla moda, ai viaggi passando per l’intrattenimento.

Negli ultimi anni in Italia si è infatti registrato il boom delle offertee dei coupon sul web, che ha seguito di pari passo il crescente aumento del volume degli acquisti online.

Ma quali sono i vantaggi dell’eCpuponing? Per il consumatore ovviamente il risparmio e la possibilità di comprare oggetti a prezzi ribassati senza dover aspettare i saldi, mentre per gli eCommerce un aumento nel volume delle vendite, una maggiore visibilità online ed una considerevole crescita del brand engagement da parte degli utenti.

Allergie da strumenti hi tech

prurito

Le allergie si sviluppano in persone particolarmente sensibili a causa di sostanze predenti nell’aria che possono irritare la nostra pelle o le nostre mucose. Anche il contatto continuo con determinate sostanze può provocare dermatiti da contatto ad esempio delle mani per chi maneggia a lungo oggetti. Riguardo all’alta tecnologia si sono verificate delle dipendenze come ad esempio quelle da internet quasi contemporaneamente alla nascita della Rete. Ma si tratta di dipendenze e non di allergie cutanee. Con lo sviluppo degli strumenti hi tech si è verificato che molti dispositivi elettronici sono sempre più vicini alla pelle del nostro corpo che potrebbe correre qualche rischio a causa di allergie, dermatiti e irritazioni.

Ad esempio una giovane ragazza inglese si è addormentata con il suo smartphone appoggiato sul petto. Si vede che attendeva una telefonata importante! Al risveglio si è ritrovata con un’ustione di 12 centimetri cioè grande come la misura del suo cellulare. Come mai, ci si può chiedere?
La risposta è semplice, la ragazza si era addormentata con il telefonino sotto carica che probabilmente si è surriscaldato!
Ma le novità tecnogiche più in voga in questo periodo sono i wearable, oggetti indossabili che ci possono stare addosso tutto il giorno e tutta la notte.

Continua a leggere

Desideri un Drone?Vai in edicola

drone-de-agostini_t

La tecnologia, anche la più complessa, si sta sempre più orientando verso il “fai da te” grazie ad una serie di fascicoli che si possono acquistare in edicola. Sono apparsi nelle nostre rivendite di giornali fascicoli per costruirsi in casa trattori, carri armati, camion dei pompieri. Ora appare anche la possibilità di costruirsi da soli in casa uno strumento molto complesso che fa seguito all’androide Robi. Parliamo di un drone e viene proposto dalla De Agostini Publishing con il suo Sky Rider Drone, Un piccolo aereo telecomandato che ognuno di noi potrebbe costruirsi grazie alle istruzioni ed ai componenti contenuti in una serie di fascicoli ad uscita settimanale o quindicennale.

Il modello da realizzare è firmato da uno dei massimi esperti in design, l’ italiano Pininfarina, ed è ricco di caratteristiche tecnologiche di tutto rispetto.
Lo Sky Rider Drone ha il gps, un giroscopio per stabilità in volo la scocca in pvc, il telaio è in policarbonato, il suo peso è pari a 1,53 kg, quindi è leggerissimo. È dotato di una videocamera integrata che può essere arricchita da una action cam professionale. Non mancano magnetometro e altimetro barometrico.
Il volo può essere assistito per i piloti meno provetti, o manuale per i più esperti.

Continua a leggere

Panorami dei fondali marini da Google Maps

street-view-mareGoogle Maps sta realizzando una mappa 3D dei fondali marini con foto realizzate da speciali fotocamere che sono in grado di riprendere vaste aree di circa di 20 volte più grandi rispetto a quelle utilizzate fino ad ora.
Praticamente il Google Maps sottomarino si muove come Street view a 360 gradi e riprenderà i fondali marini dell’America per realizzare una mappa di quanto sta sotto l’acqua del mare e che solo pochi o addirittura nessuno ha ancora potuto vedere. Sicuramente le immagini sono inedite e ci permetteranno di ammirare spettacoli dai meravigliosi colori e dalle fantastiche concrezioni e scogliere.
Le fotocamere in grado di svolgere queste riprese sono ad altissima definizione con un ampio raggio di azione e vengono testate da una serie di studiosi e di ricercatori statunitensi che vogliono ricavare il massimo dagli obiettivi “fisheye”. Per ora operano nei fondali delle isole Keys in Florida.

Continua a leggere

Mentions la app dedicata ai personaggi famosi

download (2)Mentions è una app lanciata da Facebook in Usa un mese fa e che è arrivata in Italia e in altri 40 paesi. È stata sviluppata dal Creative Labs ed è dedicata ai vips. Vuole facilitare i contatti tra i personaggi famosi e i loro fan. Mentions rende più gestibile il flusso di messaggi in entrata dei vari personaggi quali atleti, attori, calciatori, cantanti, musicisti e altre personaggi famosi.
Tutti coloro che possiedono un profilo Facebok possono usare l’app se hanno una pagina verificata.

Che si può fare con Mentions?
1- Permette di condividere video, aggiornamenti, foto, oltre che organizzare sessioni di domande e risposte.
2- Si possono conoscere quali siano le conversazioni più seguite e permette di intervenire e di condividere la propria opinione.
3- Consente ai personaggi famosi di sentire cosa pensano i propri fan e di condividere la propria vita postando aggiornamenti
4- Permette di vedere gli ultimi post delle persone che li seguono e di ricevere in tempo reale le notifiche sui propri post, comprese le citazioni dei media.

Continua a leggere

Come sarà l’iPhone 6

download (2)Il nuovo smartphone di Apple, l’iPhone 6 potrebbe essere presentato il 10 settembre e ecco apparire in rete indiscrezioni, rumors, ricostruzioni e immagini. Già il 14 luglio sono apparse delle foto di un esemplare preproduzione della KitGuru, il sito di tecnologia che è da ritenersi affidabile.
La TechChina, testata online vicina ai produttori di hardware Apple confermano che l’iPhone 6 verrà lanciato in settembre lo stesso mese in cui Apple ha già lanciato gli iPhone 5s e 5c o meglio il nuovo melafonino verrà presentato ufficialmente il 10 settembre e il 25 settembre verrà distribuito. L’iPhone 6 sarà dotato di iOs8, il nuovo sistema operativo di Apple. Lo schermo Retina sarà più grande , da 4,7 pollici, la risoluzione di 1366×760 a 401ppi, la definizione superiore del 20% rispetto al modello attuale.

Continua a leggere

Google e le mappe genetiche

downloadUn gruppo di ricerca Google vuole individuare i biomarcatori per varie malattie mediante le mappe genetiche di alcuni volontari. Il laboratorio di ricerca Google X, sta analizzando in modo molto approfondito il corpo umano grazie all’uso delle tecnologie di big data
È un progetto molto interessante con l’obiettivo, come spiega al Wall Street il biologo molecolare Journal Andrew Conrad, che dirige lo studio, di capire i come si sviluppino le malattie come le patologie cardiovascolari e il cancro in modo da individuare dei biomarker sentinella per arrivare ad un’efficace prevenzione. Gli studiosi dono consapevoli che il progetto è molto difficile anche alla luce dei molti fallimenti dei precedenti tentativi che si sono bloccati per i più vari motivi tra cui la complessità e i grandi costi.

Google vuole individuare quali fattori del patrimonio genetico possono scatenate le malattie per prevenire un cancro o un ictus ed è già impegnata in nuove tecnologie rivolte alla salute come le lenti a contatto provviste di un microprocessore che effettua le analisi del sangue in modo da .ottenere un controllo continuo e a basso costo. Il campione è formato da 175 tra uomini e donne scelti da Google, dall’Università di Stanford e dalla Duke University.

Continua a leggere

I Google Glass venduti in Italia

lo-sguardo-tecnologicoEccoli lì, i Google Glass fanno bella mostra di sé sugli scaffali di alcuni negozi italiani. Sono stati visti in almeno due catene di elettronica ovvero in due negozi della catena di Mediaworld, a Roma e a Firenze, e in due negozi Saturn di Milano.
Sembra che i mitici occhiali siano solo in esposizione al prezzo di 1.999,99 euro, superiore ai 1.500 dollari per gli sviluppatori degli Stati Uniti e alle 1000 sterline richieste nel Regno Unito.
Secondo Google la vendita in Italia dei Google Glass non è stata autorizzata, gli occhiali per la realtà aumentata sono acquistabili solo tramite il programma Explorer e solamente in Gran Bretagna e in Usa pertanto anche il prezzo di 1999,99 euro è invenzione.

Continua a leggere

Yosemite, il nuovo sistema operativo Apple

zdnet-mac-os-apple-yosemite-wwdc-1-620x339Il nuovo sistema operativo dei computer Apple, il Mac OSX 10.10 si chiama Yosemite.
In autunno i computer di Apple avranno un nuovo sistema operativo,l’ OSX 10.10, con una nuova grafica e maggiore integrazione coi dispositivi mobili oltre a nuove più funzioni. Ecco le prime impressioni.
Il nuovi sistema operativo si chiama Yosemite come il parco naturale della California, sulla Sierra Nevada. Il nuovo sistema operativo dei computer Apple, il Mac OSX 10.10 vede per la prima volta il rilascio di una Beta pubblica scaricabile dal 24 luglio dal primo milione di utenti. Si raccomanda a chi volesse scaricare la Beta di fare un bel backup dei dati e se possibile non istallarlo sul computer che serve per lavoro.
Yosemite è molto diverso dai precedenti sistemi operativi sia sul piano della funzionalità che sul piano della grafica. È stato presentato a Londra una settimana fa, quando i tecnici Apple hanno illustrato le novità presenti ed hanno spiegato che stanno terminando di perfezionare un sistema operativo che dialoghi con ogni tipo di dispositivo.

Continua a leggere

Ottavo iTunes Festival annuale a Londra

download (1)Al prossimo  iTunes Festival parteciperà il meglio del pop mondiale con nomi famosissimi come Pharrell Williams, Maroon 5, Sam Smith, Beck, Blondie, David Guetta, Calvin Harris, Kylie, Chrissie Hynde, 5 Seconds of Summer e moltissimi altri artisti fra i più grandi al mondo.
Sono già otto anni che l’iTunes Festival si svolge nel Regno Unito e presenterà più di 60 performance nel mese di settembre sempre nella mitica alla leggendaria Roundhouse.

Lo ha annunciato Apple che informa anche che le performance di iTunes potranno essere viste da milioni di utenti iOS, in diretta o on-demand, in tutto il mondo, ovviamente su uno del gioiellini Apple come l’iPhone, l’iPad o l’iPod touch, il proprio computer o con l’Apple Tv. Sono anche stati posti in palio i biglietti per l’iTunes Festival che potranno essere vinti grazie a concorsi gestiti da media partner locali.
La prima edizione dell’ si era tenuta nel 2007 all’Institute for Contemporary Arts di Londraquando gli artisti furono più di 430 artisti con un pubblico 430.000 fan presenti mentre ben decine di milioni furono gli spettatori online e on-demand.
Nelle edizioni precedenti furono ospiti dell’iTunes Festival grandissimi artisti come Elton John, Adele, Lady Gaga, Sir Paul McCartney, Katy Perry, Kings of Leon e molti altri.
Il Festival si preannuncia colossale, come ha dichiarato David Guetta ai suoi estimatori, l’ottavo festival sarà spettacolare e farà tremare la Roundhouse.

Continua a leggere

News per veri geek